Tessere la Tua lode al Meeting di Rimini 2016

Tessere la Tua lode al Meeting di Rimini 2016

L’Associazione Rivela inaugura venerdì al Meeting di Rimini la mostra su fra’ Giovanni da Verona, finanziata dalla Banca Popolare di Verona

Prende il via nel fine settimana la 37esima edizione del “Meeting per l’amicizia fra i popoli” di Rimini. Quest’anno sarà anche all’insegna di Verona, grazie alla mostra “Tessere la Tua lode”, protagonista con il vernissage in programma durante la prima giornata, venerdì 19 agosto alle ore 16, presso nel padiglione C5A5.

Esposta in uno stand di 175 metri quadrati, la mostra, concepita e organizzata dall’Associazione Rivela, riproduce il prezioso coro e la sacrestia della chiesa di Santa Maria in Organo e racconta le tappe fondamentali della vita di fra’ Giovanni da Verona, monaco benedettino olivetano vissuto nel ‘500 e che come intarsiatore e scultore ha operato in tutta Italia, lasciando nella sua città natale le opere più significative.

Saranno presenti per l’occasione numerosi ospiti.
La Fondazione della Comunità Veronese, che ha collaborato con l’Associazione Rivela per la realizzazione della mostra, sarà rappresentata dal Presidente Alberto Motta e dal Direttore Piero Del Re; la Banca Popolare di Verona, finanziatrice dell’esposizione, sarà presente con Volfango Portaluppi (Responsabile della Funzione Comunicazione Interna e Soci), mentre la Diocesi di Verona sarà presente con il Vicario emerito per la Cultura Monsignor Giancarlo Grandis e con il parroco di Santa Maria in Organo don Wadih Heraiz.

Interverrà, inoltre, anche Laura Basso della Pinacoteca del Museo Sforzesco di Milano, che ha fornito l’immagine del quadro della Madonna del Trivulzio di Andrea Mantegna. Fra le altre presenze confermate segnaliamo Pier Luigi Bagatin, storico dell’arte lignea e collaboratore della mostra, e Paola Tessitore, direttrice del progetto “Verona Minor Hierusalem”.

Nei giorni successivi, peraltro, visiteranno la mostra alcuni monaci olivetani e altre personalità istituzionali veronesi. Durante tutta la settimana del Meeting, che terminerà giovedì 25 agosto, oltre cinquanta volontari veronesi svolgeranno un prezioso servizio di guida e accoglienza per i visitatori. Il Meeting di Rimini con 750.000 presenze annue è considerata una delle manifestazioni culturali più grandi del mondo.