Incassi Elettronici in Eur sull’Estero
Quando
il beneficiario
assume l’iniziativa

La trasmissione delle rimesse da incassare
si effettua solo in formato elettronico

Incassi Elettronici in Eur sull’Estero

Gli esportatori possono presentare incassi elettronici
di tipo ‘locale’ su Francia e Spagna.

Finalità e vantaggi

Grazie agli Incassi Elettronici in Euro sull’Estero, con la presentazione di effetti elettronici da incassare in alternativa a bonifici e/o assegni, è il beneficiario di un credito sull’estero che assume l’iniziativa del pagamento.

La trasmissione delle rimesse da incassare si effettua solo in formato elettronico via Remote Banking o tramite flussi predisposti sulla base di specifici tracciati.


Principali caratteristiche

Gli esportatori possono presentare incassi elettronici di tipo ‘locale’ su Francia (LCR) e Spagna (Recibo) –simili alle Riba-, oppure incassi ‘internazionali’ SDD, Sepa Direct Debit, utilizzabili in tutti i paesi dell’area SEPA.

Anche gli importatori possono concordare di regolare i loro acquisti dall’estero chiedendo ai creditori stranieri di emettere Riba o SDD a loro carico.

Gli incassi SDD Sepa Direct Debit sono disponibili in due versioni: SDD Core (con possibilità di rifiuto entro 8 settimane) e SDD B2B (incasso preautorizzato –simile al Rid-, solo per non consumatori).