Bonifici estero
La moneta
oltre i confini,
da banca a banca

Il bonifico internazionale può essere impartito allo sportello, con pagamento in contanti o in conto, ma anche tramite Remote Banking

SERVIZI DI PAGAMENTO ALL’ESTERO PER LE IMPRESE.
CONOSCERE PER TUTELARSI.

Finalità e vantaggi

Il bonifico internazionale è un trasferimento di denaro, disposto da un debitore tramite la propria banca, alla banca di un creditore estero. Poiché l’iniziativa del pagamento è in capo al debitore, tale modalità implica un elevato grado di fiducia e di conoscenza della solvibilità e della serietà commerciale della controparte debitrice che potrebbe non rispettare gli accordi presi.


Principali caratteristiche

  • Il bonifico internazionale può essere impartito allo sportello, con pagamento in contanti o in conto, e tramite Remote Banking CBI (es, Vantaggio Plus).
  • La disposizione deve contenere tutti i dettagli previsti dalla normativa: divisa, importo, nominativo, indirizzo completo e coordinate bancarie del beneficiario (ove previsto si indicano i codici IBAN e Swift), motivo del pagamento ed indicazione del tipo spese (OUR tutte a carico ordinante, BEN tutte al beneficiario, SHA ciascuno paga le proprie).
  • I clienti importatori possono chiedere che la Banca invii un avviso mail al beneficiario, mentre per gli esportatori è attivo un servizio di alert via e-mail dei bonifici pervenuti dall’estero.

In ambito europeo, da gennaio 2008 è disponibile il nuovo formato di bonifico SEPA Credit Transfer, solo per operazioni in Euro, senza limite di importo e con spese SHA obbligatorie.