Da oggi on line il sito “Verona Minor Hierusalem. Una città da valorizzare assieme”

Da oggi on line il sito “Verona Minor Hierusalem. Una città da valorizzare assieme”

Presenti tutte le informazioni sul primo dei tre percorsi del progetto, che verrà inaugurato il prossimo 25 novembre e le indicazioni per proporsi come volontari

Verona, 22 luglio 2016

Un’altra Verona tutta da scoprire grazie al sito dedicato al progetto “Verona Minor Hierusalem. Una città da valorizzare assieme” nato dalla collaborazione tra la Diocesi di Verona e la Banca Popolare di Verona con il patrocinio della Regione Veneto, della Provincia di Verona e del Comune di Verona.

Il sito www.veronaminorhierusalem.it infatti sarà il punto d’incontro in rete per tutte le persone che vorranno collaborare, conoscere gli itinerari ed avere informazioni sul progetto, ma anche partecipare attivamente inviando la propria candidatura come volontario.

Il sito si divide in diverse sezioni che raccontano nel dettaglio come è nato il progetto, quali istituzioni lo sostengono e lo promuovono. Molto articolata è la sezione dedicata all’itinerario “Rinascere dall’acqua. Verona “Aldilà” del fiume” che illustra, nella sua completezza, il primo percorso che porterà a riscoprire luoghi di Verona poco conosciuti e poco valorizzati e ora da rileggere contestualizzati in quella che un tempo era chiamata appunto la Minor Hierusalem.

“Verona Minor Hierusalem. Una città da valorizzare assieme” è un progetto che porterà infatti a rendere disponibili tre percorsi che apriranno le porte di chiese dal grande valore storico, artistico e religioso. In questo modo l’attrattività turistica e devozionale di Verona vivrà un significativo incremento nei confronti sia dei veronesi sia dei turisti italiani e internazionali. A questo primo percorso, infatti, ne seguiranno altri due: “ L’antica via Postumia e i suoi tesori” e “Dall’organo di Mozart al tesoro dei Templari”.

“Verona Minor Hierusalem” nasce come una prosecuzione ideale di un percorso urbanistico antico di cui fecero parte alcune chiese della città di Verona, viste come il parallelo di luoghi della Terra Santa. Coloro che nel passato paragonarono Verona a Gerusalemme hanno lasciato in eredità un messaggio di stimolo e di impegno a considerare la città come una sorta di scrigno aperto, con i suoi tesori a disposizione di tutti.

Sul sito un’importante e ampia sezione è dedicata ai Volontari che saranno il volto accogliente di Verona, custodi della città, fieri cittadini di “ Verona Minor Hierusalem” , immagine di impegno e partecipazione, che avranno il compito di tenere aperte le chiese del percorso per tutti i visitatori e offrire la possibilità di visitare luoghi ricchi di arte, storia e sacralità. In questa sezione del sito sarà possibile conoscere tutti i dettagli per diventare volontario e una scheda da compilare darà modo, a chi lo desidera, di candidarsi con grande facilità.

Attraverso la sezione News sarà possibile essere costantemente informati sugli sviluppi del progetto e su eventi particolari che verranno organizzati e nella sezione contatti saranno presenti le modalità di contatto con l’organizzazione.

*******

Chi desidera diventare Volontario può, inviare i propri dati anagrafici e contatti a
info@veronaminorhierusalem.it allegando, se disponibile, il curriculum vitae personale, o consultare il sito www.veronaminorhierusalem.it.

Per qualsiasi altra richiesta inerente il Progetto o la partecipazione come Sponsor, la Responsabile del Progetto, Paola Tessitore, può essere contattata al numero 342 182 0 111. Per Banca Popolare di Verona, Sara Tonolli 045 8675971.