A Modena la 2ª edizione di “Con merito”: premiati settantanove neodiplomati con una borsa di studio

A Modena la 2ª edizione di “Con merito”: premiati settantanove neodiplomati con una borsa di studio

Oltre 850 studenti delle scuole superiori modenesi si sono riuniti al Teatro Storchi in occasione della Giornata mondiale del risparmio

Modena, 28 ottobre 2016

Si è tenuta al Teatro Storchi di Modena la seconda edizione di “Con Merito”, un’iniziativa promossa dal Banco S.Geminiano e S.Prospero in occasione della Giornata mondiale del risparmio. Oltre ad ospitare la consegna di 79 borse di studio ad altrettanti studenti neodiplomati, la splendida cornice dello Storchi ha ospitato una serie di interventi sul tema del risparmio, alla presenza di 850 studenti delle classi IV e V superiori di 15 istituti scolastici della provincia di Modena.

«Ѐ bello vedere per il secondo anno consecutivo tanti giovani riuniti insieme – ha dichiarato Stefano Bolis, direttore territoriale del Bsgsp – e ancora più bello è, per una banca del territorio come la nostra, premiare chi ha dimostrato costanza e raggiunto risultati importanti. Questo impegno nei confronti dei giovani, delle scuole e della comunità è il modo che abbiamo scelto per aderire alla Giornata mondiale del risparmio, parlando di lavoro, merito, responsabilità e portando alcune belle storie sul palco del teatro cittadino».

La mattinata ha visto l’intervento di diversi relatori sui temi del risparmio, del merito e del lavoro. A condurre l’evento sul palco dello Storchi, Marco Nosotti, giornalista di Sky, che ha anche portato la sua esperienza nel mondo dello sport.
Dopo il saluto di benvenuto da parte di Stefano Bolis, direttore territoriale del Banco S.Geminiano e S.Prospero la mattinata è proseguita con un momento formativo condotto da Graziano Pini, docente di Economia Politica dell’Università di Modena e Reggio Emilia, Enrico Govi esperto “privati” del Bsgsp, e Michele Strippoli, referente risorse umane del Bsgsp.

Sul palco si sono poi susseguite le testimonianze di due giovani imprenditori del territorio che hanno raccontato la propria avventura imprenditoriale.
Igor Spinella della “EGGtronic”, un gruppo di giovani di talento, specialisti nel campo dell’ingegneria meccanica e meccatronica, nella progettazione elettronica e nello sviluppo di prodotti innovativi e dal disegno elegante, non ha dubbi nel consigliare i ragazzi: «Iniziate presto, scoprite e mescolate le vostre passioni, siate aperti e informati a tutto tondo. L’Italia – continua – è un posto interessante dove crescere e Modena è un ecosistema innovativo.»
Michele Andreano è ideatore, fondatore e gestore di “Tricolore” a Modena, attività di vendita di prodotti gastronomici tipici di alta qualità: «Oggi parliamo di risparmio e io voglio dirvi ‘non risparmiate, investite’. Investite sulle persone, sulle amicizie, sulle vostre passioni e fatelo con fiducia.»

Nella parte finale della mattinata sono state consegnate le targhe personalizzate a 79 studenti neodiplomati da parte del Banco S.Geminiano e S.Prospero che ha promosso e finanziato l’iniziativa con la volontà di coinvolgere le scuole del territorio. I ragazzi, scelti dai singoli istituti scolastici, si sono distinti sia per il rendimento durante l’anno scolastico sia per il voto conseguito alla maturità e hanno ricevuto una borsa di studio pari a 500 euro.