Matteo Faissola è il nuovo Direttore Territoriale della Cassa di Risparmio di Lucca Pisa Livorno

Matteo Faissola è il nuovo Direttore Territoriale della Cassa di Risparmio di Lucca Pisa Livorno

Roberto Perico lascia per assumere il ruolo di Responsabile Divisione Credito Bergamasco

Lucca, 28 gennaio 2016

Dopo quattro anni alla guida della Cassa di Risparmio di Lucca Pisa Livorno/Banco BPM, Roberto Perico lascia per assumere l’incarico di Responsabile della Divisione Credito Bergamasco. Al suo posto, come Direttore Territoriale della Cassa, è stato nominato Matteo Faissola, proveniente dalla Direzione Territoriale Centro Sud del Banco BPM, dove ha guidato la struttura del Banco BPM Siciliano.

Il nuovo Direttore Territoriale della Cassa di Risparmio di Lucca Pisa Livorno è stato presentato questo pomeriggio, nel corso di una conferenza stampa, da Fabrizio Marchetti, Responsabile della Divisione BPL del Banco BPM, il quale, dopo aver espresso parole di apprezzamento per Roberto Perico, che lascia la Cassa in ottimo stato di salute, ha rivolto al nuovo Direttore l’augurio di un proficuo lavoro alla guida della storica Banca lucchese.
Sotto la direzione di Roberto Perico, in questi anni la Cassa di Risparmio di Lucca Pisa Livorno è diventata una realtà sempre più importante nell’organizzazione complessiva del Banco BPM. Una realtà rappresentata da circa 1600 dipendenti, 225 sportelli, 9 aree affari fra Toscana, Umbria e Liguria; 6,7 miliardi di impieghi e 9,7 miliardi di raccolta complessiva (diretta e indiretta); con un totale di 293 mila conti correnti, di cui 270 mila circa privati e 23 mila imprese.

Matteo Faissola
Nato ad Albenga nel 1964, è entrato in Banca Popolare di Novara nel 1991 con una laurea in Giurisprudenza conseguita presso l’Università di Genova ed ha percorso la sua carriera bancaria nella rete, acquisendo un’esperienza tecnica e commerciale approfondita, sia sul fronte delle imprese, sia della clientela privata.
Dopo incarichi di crescente responsabilità come direttore di filiale e poi di area affari, nel 2008 è nominato dirigente. Nello stesso anno riceve l’incarico di responsabile del settore retail della Banca Popolare di Novara. Dal giugno 2012 è alla guida del Banco BPM Siciliano, la struttura territoriale costituita all’interno della Direzione Territoriale Centro Sud del Banco BPM per presidiare la Sicilia.