Giobbe, la notte e il suo sole.

Giobbe, la notte e il suo sole.

Un messaggio attuale, legato al momento di crisi che stiamo attraversando.

La mostra itinerante ‘Giobbe, la notte e il suo sole’ realizzata dalla Fondazione Credito Bergamasco con opere di Francesco Betti è approdata a Genova, a Palazzo Spinola Gambaro, sede genovese del Banco di Chiavari e della Riviera Ligure.
L’inaugurazione è avvenuta il 14 ottobre ed è stata preceduta da un incontro molto partecipato presso il Salone di Rappresentanza del Comune di Genova, nel corso del quale si è affrontato il tema della vicenda biblica di Giobbe.
Dopo l’introduzione di Carla Sibilla, Assessore alla Cultura del Comune di Genova e di Fabrizio Marchetti, responsabile Divisione BPL, la parola è passata a Giuseppe Momigliano, Rabbino Capo di Genova e a Mons. Ambrogio Spreafico, Vescovo di Frosinone Veroli che hanno affrontato il personaggio di Giobbe in tutti i suoi risvolti di sofferenza, ponendo l’accento sull’attualità del suo messaggio legato al momento di crisi che stiamo attraversando.
L’incontro è stato moderato da Andrea Chiappori, responsabile della Comunità di S. Egidio di Genova.
Gli ospiti si sono poi spostati a Palazzo Spinola Gambaro per visitare la mostra allestita nella suggestiva cornice del grande salone al piano nobile riccamente affrescato da artisti di scuola genovese del Seicento.