Arte a Lodi

Arte a Lodi

Mattonelle d'artista: un'edizione tutta al femminile

I cicli delle Mattonelle d’Artista hanno ormai raggiunto con quella in corso, la ventitreesima edizione e nascono nel 2011 da un’intuizione di Mario Quadraroli, architetto, esperto d’arte e da anni attivo nel campo della divulgazione e dell’organizzazione di mostre, esposizioni e progetti artistici.

L’idea su cui si fonda l’iniziativa è quella di sfruttare come spazio espositivo i riquadri che formano il pavimento della sede della Fondazione Bpl in piazza della Vittoria a Lodi, utilizzandoli in funzione di teche.

L’edizione corrente, tutta al femminile,  prevede l’esposizione dei lavori di Annamaria Scatigna e Emma Azzi. Sarà possibile visitare l’esposizione all’interno degli spazi della Fondazione, fino al 31 agosto 2015.

—————————————-

Annamaria Scatigna – Gesti

Nata a Milano, la sua produzione artistica si può dividere in due filoni: inizialmente si esprime con un lessico figurativo e con cura dei dettagli. Successivamente abbraccia un’arte informale, utilizzando tecniche più istintive e d’azione come il dripping, di derivazione pollockiana, fuori da ogni schema e dove immediatezza e impulso creativo si uniscono ad elementi naturali. L’artista è affascinata dall’idea che si possa dipingere senza restare fedeli al mondo visibile, lasciandosi guidare dagli stati d’animo e concentrandosi sul colore, dall’olio, all’acrilico allo smalto.

 

 

Emma Azzi – Costellazioni

Nata a Milano dove ha frequentato l’Accademia Cimabue. Negli anni Novanta si trasferisce a Parigi dove resta per un decennio. Rientrata dalla Francia si affaccia al mondo dell’espressionismo astratto, dopo un percorso di arte figurativa. Ha tenuto numerose mostre personali in Italia e all’estero, partecipando anche a collettive e concorsi, ottenendo anche molti riconoscimenti. Nel 2005 ha fondato a Codogno (LO), dove vive e lavora, l’Associazione Culturale Arti visive, coinvolgendo altri artisti in progetti creativi e socialmente attivi.