Alleanza Comune di Lodi e Banco Popolare

Alleanza Comune di Lodi e Banco Popolare

Il Banco Popolare aderisce all'iniziativa promossa dal Comune di Lodi e rivolta a migliorare la conciliazione tra vita famigliare e vita lavorativa delle persone

Lodi, 14 marzo 2016

Banco BPM e Comune di Lodi alleati per una migliore conciliazione di vita familiare e vita lavorativa

Il Banco BPM, nell’ambito delle iniziative rivolte a migliorare la conciliazione tra vita famigliare e vita lavorativa delle persone, ha deciso di aderire all’Alleanza Locale istituita dal Comune di Lodi – in collaborazione con ATS Lodi, Regione Lombardia e il Dip. Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri – con l’obiettivo di supportare le famiglie del territorio lodigiano attraverso la realizzazione di servizi ricreativi dedicati ai minori anche durante le vacanze scolastiche.

In particolare il progetto “Al servizio del tempo delle famiglie” si articola in tre iniziative principali: “Giochi e coccole” – presso lo spazio gioco Il trenino, rivolto ai bimbi dai 18 mesi ai 4 anni; “Gemme di Primavera” – presso il Centro educativo Le Gemme di Baby City, rivolto a bambini dai 3 agli 8 anni; “La tribù degli indiani Cucù” – presso Scuola Arcobaleno, per i bambini dai 5 agli 11 anni.

Tutti i servizi saranno disponibili già dalle prossime vacanze scolastiche pasquali.

Per i dipendenti del Banco il costo dei servizi è agevolato, con l’abbattimento alla fonte del 70% del costo complessivo. Il costo indicato, nei volantini allegati, si riferisce quindi al 30% che sarà invece a carico delle famiglie destinatarie delle azioni di progetto.

A questa agevolazione si aggiunge, inoltre, la possibilità di usufruire di 10 ore gratis di baby sitting nel caso si utilizzi personale inserito nell’Elenco Comunale baby sitter. Consultabile sul sito del Comune di Lodi www.comune.lodi.it.

Tutti i servizi sono attivabili rivolgendosi direttamente alle strutture o contattando il Comune di Lodi al numero 0371/409357.

Il progetto “Al servizio del tempo delle famiglie”, promosso dal Comune di Lodi in partenariato con l’Ente Bilaterale della Provincia di Lodi per il Terziario e il Turismo, Consorzio per la Formazione Professionale e per l’Educazione Permanente, Azienda Speciale Consortile del Lodigiano per i Servizi alla Persona, Fondazione Santa Chiara, Sol.i Coop. Solidarietà e Integrazione, Associazione di promozione sociale Ge.Co Genitori Consapevoli, Banco BPM e Famiglia Nuova Soc. Coop. Sociale, offre una risposta concreta alla necessità di famiglie e aziende di conciliare tra responsabilità di cura verso minori e anziani e responsabilità lavorative.

L’iniziativa fa parte del Piano di azione territoriale conciliazione famiglia-lavoro 2014-2015 elaborato dall’ex-Asl di Lodi (ora ATS della Città Metropolitana di Milano) con un’ampia rete territoriale di Enti pubblici e privati, nell’ambito del programma regionale conciliazione famiglia-lavoro, attuato da Regione Lombardia in convenzione e con il finanziamento del Dipartimento per le Pari Opportunità, a seguito di Intesa in Conferenza Unificata dell’ottobre 2012.